fade to silence

Fade to Silence, il gioco che testa le tue capacità di sopravvivenza

Se vuoi mettere a dura prova le tue capacità di sopravvivenza in un gioco “survival” davvero estremo Fade to Silence è il videogioco che fa per te. In un mondo post-apocalittico e completamente congelato dovrai affrontare terribili creature sovrannaturali, gli Eldritch, che hanno l’unico obiettivo di farti a pezzi. Come se non bastasse dovrai andare in cerca di cibo, rifornimenti ed armi affrontando l’inesorabile freddo che con le sue tempeste può colpirti in qualsiasi momento mettendo a rischio la tua vita. Dovrai raschiare il fondo del barile per riuscire a sopravvivere in un mondo ostile che non lascia praticamente margini di errori.

Fade to Silence: la trama

Indosserai i panni di Ash, un leader carismatico ma tormentato dai demoni del passato che viene raccontato tramite i flashback nei suoi sogni. Ash ha perso la memoria e cerca di sopravvivere insieme alla figlia Alice. Dovrai vagare tra terre desolate e piene di pericoli alla ricerca di rifugi, materiali ed elementi necessari per la sopravvivenza.

Trovare risorse diventerà sempre più difficile e dovrai essere in grado di individuare immediatamente un rifugio in caso di bufera di neve, altrimenti la morte sarà pronta ad aspettarti dietro l’angolo. Le difficoltà iniziali saranno diverse ma superarle ti gratificherà notevolmente centrando perfettamente le caratteristiche di un gioco “survival”.

>>LEGGI ANCHE: Oculus Rift S, il nuovo visore di realtà virtuale per il gaming di alto livello<<

Modalità di gioco

Le difficoltà sono accentuate dal sistema di morte permanente, che ti dà a disposizione tre “vite” per completare le tue missioni. Se fallirai perderai tutti i progressi, comprese le risorse ed i compagni trovati, e dovrai ripartire da zero. Per ogni tentativo avrai comunque a disposizione un “perk” che ti consente di accedere ad alcuni aiuti come una vita aggiuntiva o la possibilità di salvare qualcosa dall’inventario o dalla fornitura di risorse.

Se ami il genere “survival” in tutte le sue sfaccettature questa modalità di gioco ti piacerà, altrimenti puoi optare per la modalità esplorazione che però non dà la stessa carica adrenalinica. Dovrai essere perfetto nella misurazione dei tuoi calcoli valutando rischi e benefici di ogni azione. A seconda dei casi dovrai decidere di volta in volta se combattere o nasconderti, rifugiarti in una grotta o sfidare il freddo, costruire armi oppure attrezzi ecc.

Grazie alla componente gestionale puoi reclutare alcuni sopravvissuti, in modalità multiplayer oppure controllati dall’intelligenza artificiale, e poi inviarli in missioni speciali o andare insieme a loro ad effettuare delle spedizioni. Man mano che la tua area di controllo crescerà puoi sbloccare i viaggi rapidi, costruire slitte e addomesticare i lupi a trainarle così da non doverti spostare a piedi.

Fade to Silence: valutazioni finali

Fade to Silence nel suo genere risulta un po’ atipico ma offre un’esperienza di gioco altamente coinvolgente. Non manca tuttavia qualche difetto come le procedure un po’ ripetitive che coinvolgono anche i nemici, i quali seguono lo stesso schema di combattimento. L’intelligenza artificiale dei compagni è piuttosto basilare e questo li porta a morire spesso durante la battaglia. Gli effetti delle tempeste di neve sono molto realistici, cosa che non si può dire delle animazioni. A parte questi piccoli difetti Fade to Silence sicuramente si fa apprezzare nel suo genere per una modalità di gioco atipica e singolare che richiede al player abilità speciali ed un’attitudine particolare a sopravvivere.

Shares

Prodotti: Fade to Silence videogioco

Altri Articoli Interessanti